Calcestre stabilizzante
materiale universale

per ambienti urbani curati

Il calcestre è un materiale largamente impiegato per la realizzazione di viali urbani in centri storici e aree sottoposte a progetti di rivalutazione. Il colore bianco “sporco” fa sì che l’impatto del granulato sia neutro e capace di dialogare con la stragrande maggioranza di stili architettonici. Spazi post industriali e avveniristici; piazze medioevali e risorgimentali: la pavimentazione calcestre è adatta nella maggior parte dei contesti. Contatta i tecnici di Rota Granulati per conoscere la resa e i tempi medi di posa della terra stabilizzata.

Produzione e utilizzi

del calcestre stabilizzato

La ghiaia stabilizzata che viene utilizzata nelle pavimentazioni in calcestre è un prodotto di cava che nasce già miscelato. I granuli partono dalla polvere e arrivano fino a un diametro di 26 mm. L’alta percentuale di granelli fini aiuta a compattare la stesa calcestre in modo che rimanga perfettamente compatta e sia capace di drenare al meglio l’acqua. Fra gli utilizzi più comuni, vale la pena menzionare la realizzazione di piste ciclabili, parcheggi, piazzali o strade percorribili da pedoni o autovetture.

download-19-560x350
download-20-560x450

Prestazioni elevate e costi contenuti

i vantaggi del calcestre

La pavimentazione in ghiaia stabilizzata e sabbia calcarea è particolarmente semplice da posare e ha un basso impatto ambientale. Inoltre, le prestazioni del materiale rispetto agli agenti climatici e i bassi costi di manutenzione sono la prova evidente della sua funzionalità. Non è un caso, dunque, che questa soluzione sia sempre più spesso apprezzata da amministrazioni pubbliche e da privati. I viali del Parco Sempione di Milano e delle zone verdi di Bergamo, Monza, Genova, Bologna, Parma, Pavia e Modena sono solo alcuni degli esempi più noti del suo impiego diffuso.